Categoria: Dirt Devil

Il mondo dell’aspirapolvere (ed anche dell’aspirapolvere robot) è molto più ampio di quanto si possa pensare.

Sul mercato ci sono un sacco di marchi differenti che si sfidano per la realizzazione di accessori che possano fare del loro meglio per aiutarci a mantenere la casa pulita quotidianamente in tempi brevi.

Oggi voglio presentarti un brand con una grande storia alle sue spalle.

Hai mai sentito parlare del marchio Dirt Devil?

Se la tua risposta è no, non preoccuparti.

Ora ti dirò tutto quello che devi sapere a proposito di quest’azienda.

Ti farò conoscere l’esperienza e l’abilità che l’ha portata al successo e ti mostrerò i suoi migliori prodotti.

La storia del Dirt Devil aspirapolvere

C’è una cosa che devi sapere.

Questo marchio è dedicato al 100% alla realizzazione (e produzione) di strumenti efficienti nella quotidiana battaglia contro lo sporco.

Non si tratta soltanto dei classici aspirapolveri Dirt Devil.

L’azienda si è specializzata anche nello studio e nella realizzazione di macchinari ed accessori che nel corso del tempo hanno soddisfatto milioni di clienti in tutto il mondo permettendogli di avere una casa pulita ed un pavimento splendente.

Di che altri prodotti stiamo parlando?

Non c’è un angolo preciso in cui Dirt Devil si è specializzata.

La loro produzione prevede soprattutto:

  • Macchine industriali adatte per la pulizia di locali di grandi dimensioni
  • Aspirapolvere domestici utili per garantire una casa sempre pulita ed in ordine
  • Macchine più piccole studiate appositamente per la manutenzione e pulizia dei tappeti

Come ti dicevo prima, non si tratta soltanto del classico aspirapolvere Dirt Devil.

C’è un intero mondo da scoprire.

Ma adesso facciamo un passo indietro e scopriamo insieme la storia di questa azienda.

Tutto comincia nel 1905.

È stato Philip Geier a fondare questo marchio ponendone la sede a Cleveland, in Ohio.

Ma raggiungere il successo non è stato facile.

Perché?

Perché ci sono voluti circa 50 anni prima che Dirt Devil cominciasse a farsi notare e realizzasse un aspirapolvere che piacesse al pubblico.

Ed il loro aspirapolvere aveva qualcosa di speciale o era come tutti gli altri presenti sul mercato?

No, era differente.

In poche parole tale strumento era dotato di un sistema brevettato Cyclone.

La tecnologia è un fattore fondamentale in questo campo.

Ed è inutile che te lo dica.

Questo aspirapolvere Devil ha avuto un successo immediato.

Le vendite sono gradualmente migliorate rendendo l’azienda sempre più popolare ed apprezzata.

Pensa che in poco tempo ha raggiunto l’incredibile traguardo di 25 milioni di pezzi venduti.

Il successo di questo prodotto è dovuto esclusivamente alla tecnologia?

In realtà no.

Il Dirt Devil che è approdato sul mercato in quegli anni è stato il perfetto mix di efficienza e prestazioni.

E a quel tempo i prodotti erano dotati di un vano di raccolta fatto tutto in metallo (come tanti altri aspirapolvere del tempo).

Ma questa scelta non è durata a lungo.

I prodotti realizzati negli anni successivi sono caratterizzati da un vano di raccolta in plastica.

Ma non credere che l’azienda si sia accontentata soltanto del successo del loro primo prodotto.

Ah no?

Certo che no.

Con il passare del tempo il brand ha dato il via alla produzione di una serie di aspirapolvere targati Dirt Devil Royal.

A questo proposito voglio svelarti una piccola curiosità.

Il termine “Royal” legato al nome del marchio con il passare degli anni ha avuto sempre una rilevanza minore e – alla fine – è sparito del tutto.

Dirt Devil Royal

Ma poi c’è stato un cambio importante.

Oggi “Royal” è ancora legata al mondo Dirt Devil e riguarda una linea di prodotti top caratterizzati da materiali di altissima qualità e caratteristiche eccezionali.

Il meglio di Dirt Devil

Il marchio Dirtdevil nel corso degli anni ha continuamente messo sul mercato prodotti che hanno lasciato degli importanti segni nella storia del mercato.

E qui voglio farti conoscere i migliori strumenti prodotti dall’azienda nel corso degli anni.

Nel 1984 arriva il Dirt Devil Hand Vac.

DIRT DEVIL HAND VAC

E che cos’è?

È un piccolo aspirapolvere dotato di spazzole rotanti ed un tubo flessibile grazie al quale raggiunge comodamente anche gli angoli scomodi per un cattura polvere tradizionale.

Per via della sua forma (e le sue caratteristiche) ha destato immediatamente l’interesse di tantissime persone che l’hanno comprato in pochissimo tempo.

E così hanno rivoluzionato il tradizionale processo di pulizia dentro casa.

Poi cosa è successo?

È arrivato il 1996.

L’Hand Vac è stato preso nuovamente in esame, è stato analizzato e perfezionato.

Era pronto per tornare nuovamente sul mercato e regalare prestazioni ancora migliori.

Pensa che il modello di quell’anno era caratterizzato da un sistema di aspirazione maggiore ed un aspetto estetico completamente nuovo, più sottile e facile da utilizzare.

Anche questo prodotto ha avuto un successo incredibile.

Ancora oggi è uno strumento validissimo e che puoi trovare in vendita tutt’ora in negozi specializzati.

Ma l’evoluzione dell’aspirapolvere Dirt Devil non finisce qui.

Nel 2005 arriva sul mercato il nuovissimo Dirt Devil Classic Hand Vac.

Dirt Devil Classic

Cos’ha di diverso rispetto ai predecessori?

Le novità non sono molte, ma i miglioramenti sono tantissimi.

Il suo punto di forza principale riguarda l’eccezionale potenza di aspirazione.

Poi è sparito il contenitore rigido riservato alla polvere e sporcizia, sostituito da una speciale “tazza” senza sacco.

E non ti ho ancora detto il meglio.

E cioè?

Questo qui è il primo modello di aspirapolvere dotato del famoso filtro HEPA.

Che cos’è?

È un accessorio speciale in grado di trattenere ogni genere di detriti, passando da quelli più piccoli ed impercettibili fino a quelli più ingombranti

E oggi il Classic Hand Vac è ancora in vendita?

Certo che sì.

L’arrivo del Dirt Devil Broom Vac

Voglio parlarti di un altro strumento.

Tra gli anni Novanta ed il 2005 Dirt Devil ha realizzato un aspirapolvere completamente nuovo: il Broom Vac.

Dirt Devil Broom Vac

È davvero fantastico.

È caratterizzato da:

  • Assenza di fili
  • Una comoda batteria ricaricabile
  • Un pratico sacco dove finisce tutta la polvere aspirata

E molto altro.

Pensa che questo aspirapolvere è stato talmente apprezzato dal pubblico che l’azienda lo ha riproposto in 9 colorazioni diverse.

Un grande successo.

Ma non finisce qui.

Per mantenerlo sempre al top, Dirt Devil ha pensato bene di migliorarlo costantemente dotando questo prodotto di batterie sempre più potenti ed includendo una forza di aspirazione sempre maggiore.

E poi arriva il 2008.

In quell’anno l’azienda studia e produce aspirapolvere senza fili caratterizzati da un’autonomia eccezionale e con un consumo energetico ridottissimo rispetto alla concorrenza.

Dirt Devil M607: il robot aspirapolvere di lunga durata

Ora è il momento del robot aspirapolvere.

Recensione Dirt Devil M607

Quando sul mercato arriva l’M607 la differenza dalla concorrenza si vede subito.

Perché?

Questo Dirt Devil ha un’autonomia incredibile.

Parliamo di 4 ore di pulizia senza alcuna necessità di ricarica.

E poi è dotato di una serie di spazzole con cui garantisce un livello di pulizia elevatissimo.

Per non parlare dei tantissimi sensori grazie ai quali non corre alcun rischio di urtare oggetti in casa o di cadere dalle scale.

Questo è l’accessorio definitivo per pulire dentro casa.

Un concentrato di tecnologia ed efficienza.